Scrivere di maternità è difficile per me che sono un uomo e non sarò mai una madre.
ho sempre pensato alla maternità come ad un miracolo, non tanto per l'atto del concepire, quanto per la nascita (assieme a quella del figlio) della madre. Essere madre non è facile, non è una cosa da poco e, quando ci si riesce, eccolo il miracolo.
“Il segreto delle madri, anche quelle che non sanno o non vogliono esserlo: la capacità misteriosa di diventare un posto che accoglie tutto quello che succede nel cammino, tutto quello che viene e che c’è. La capacità di tenere insieme quel che insieme non sta. Di ricordare daccapo, ogni volta, da dove passa la vita e perché.” (Concita de gregorio)
"Nella maternità la donna abbandona il proprio corpo al bambino. E i bambini le stanno sopra come su una colina, come in un giardino, la mangiano, la picchiano, ci dormono sopra e lei si lascia divorare e qualche volta dorme mentre loro le stanno addosso" (Marguerite duras)
“... dice di non permettere che la durezza del mondo ti fermi e faccia perdere la parte migliore di te. La mia speranza è costruire un ponte verso le mie Ambizioni, ma non un muro tra la mia famiglia e me!”
“La musica più bella che ho ascoltato è stato il primo pianto che hai regalato al mondo.” (angela randisi)

You may also like

Back to Top